fbpx

Uno stile di vita sano non è mai semplice.

Per molti di noi, in questo momento sembra insolitamente difficile.

Sì, stress, sopraffazione e depressione possono essere tutti fattori che contribuiscono.

Ma c’è anche una buona possibilità che sia successo qualcos’altro:

La pandemia ha appena rotto il NOSTRO “sistema”.

Cosa significa?

In questo articolo, ti mostreremo perché oggi tutto è più difficile fare :

esercizio regolare

impegnarsi in altri comportamenti sani

Ancora più importante, ti aiuteremo a costruire un nuovo sistema di salute e fitness, meglio progettato per la tua situazione attuale

Abbiamo già molti sistemi.

In effetti, probabilmente usiamo dei sistemi per organizzare quasi ogni parte della tua vita.

I sistemi ci aiutano a stabilire le priorità di cosa fare e quando farlo

Lo facciamo tutti a modo nostro, ma la maggior parte di noi ha un metodo, come pianificare i pasti, compilare un elenco, fare la spesa in un determinato giorno, ritagliare coupon o navigare tra i corridoi in un ordine specifico.

E quel processo strutturato passo passo ci garantisce che non si esauriscano gli elementi essenziali quando ne abbiamo bisogno. Tipo, diciamo, carta igienica.

Prima che COVID-19 capovolgesse la nostra vita, questi sistemi hanno aiutato molti di noi a inserire allenamenti e pasti nutrienti in programmi incredibilmente impegnativi.

Poi tutto è cambiato. 

Di conseguenza, i nostri sistemi sono stati interrotti.

E questo fa sì che molti di noi lottino per mantenere determinate azioni.

Come l’esercizio.

Come la preparazione dei pasti.

Come l’igiene e il sonno.

L’anatomia dell’interruzione del sistema

Lo chiameremo Gigetto.

Una volta aveva un sistema di fitness che prevedeva una serie di passaggi.

  • Ogni sera, prima di andare a letto, preparava una borsa da ginnastica.
  • L’ha messa vicino alla porta, dove la mattina ci inciampava letteralmente sopra.
  • Il giorno seguente, ha afferrato la borsa della palestra mentre correva fuori dalla porta.
  • Ha lasciato i suoi figli a scuola.
  • Poi è andata in palestra prima di andare al lavoro.

Quel sistema ha funzionato per lui. L’ha portato da casa alla palestra, senza creare una serie di momenti “Nah, non ho bisogno di allenarmi oggi”.

Fino a oggi che:

  • Non deve più alzarsi presto per portare i suoi figli a scuola o andare al lavoro.
  • La palestra è chiusa.
  • Ha smesso di preparare il borsone.
  • Ha smesso di impostare la sveglia per alzarsi.

EPPURE …adesso ha più tempo per fare esercizio.

Ma non lo sta facendo.

Invece, sta guardando la TV.

Inoltre, sta arando il di gelato che non era nel congelatore della sua cucina.

E si sente frustrato.

Se tutto questo suona dolorosamente familiare, sappi questo: non sei il problema. Ma il tuo sistema probabilmente lo è, perché non funziona più.

Perché i sistemi contano ora, più che mai?

È abbastanza facile capire l’importanza di un sistema durante la “vita normale”. Ma potrebbe essere ancora più importante adesso, per tre ragioni.

Motivo n. 1: lo stress abbassa il nostro “cervello pensante”.

Questi tempi sono stressanti, soprattutto se ci preoccupiamo delle incognite:

  • Quando mai i negozi di alimentari avevano i scaffali vuoti?
  • Il mio lavoro è sicuro?
  • Quanto durerà tutto questo?
  • I bambini torneranno mai a scuola?
  • I miei cari ?

La maggior parte delle persone sa che lo stress accende la parte emotiva del cervello, lotta-fuga. Ma contemporaneamente spegne anche pensiero-pianificazione-decisione.

Tutto ciò rende più difficile tenere a mente le nostre priorità. Invece, i nostri riflessi guidati dalle emozioni prendono il sopravvento. 

Può anche farci sentire esausti.

Senza un sistema in atto, siamo spinti in una direzione in cui non vogliamo andare. 

Motivo n. 2: possiamo prendere solo tante buone decisioni in un giorno.

Pensa al tuo centro di comando decisionale – come al muscolo più debole del tuo corpo.

Più decisioni prendi, più questa parte del cervello si stanca, rendendo ogni decisione successiva un po ‘più difficile.

E probabilmente stai prendendo più decisioni in questi giorni di quanto pensi.

  • Qual è il modo migliore per controllare i miei genitori? Telefono? Chat video? 
  • Devo alzarmi dal letto adesso? O semplicemente dormire ancora un po ‘?
  • L’ho indossato ieri. Indossalo di nuovo oggi? 
  • Devo usare la mia busta paga per l’affitto? 
  • Devo controllare le notizie? O mi renderà troppo ansioso?
  • Dove posso lavorare senza tante interruzioni?
  • Ora di pranzo! Devo mangiare qualcosa dal congelatore? Dal frigo? O…. dalla scorta di emergenza?
  • Come faccio a convincere i miei figli a fare i compiti?
  • Cosa dovrei guardare stasera?

Dopo un certo numero di decisioni, questo apparato di controllo si affatica.

Piuttosto che valutare attentamente i desideri a breve termine rispetto alle priorità a lungo termine, il cervello dice: “Non so … qualunque cosa”.

E una volta che ciò accade, i desideri a breve termine vincono.

Motivo n. 3: la pandemia ha spazzato via alcune delle nostre abitudini di ancoraggio.

Un’abitudine di ancoraggio è qualcosa che si fa ogni giorno, senza pensare

Ad esempio, lavarsi i denti è probabilmente un’abitudine di ancoraggio.

Prima della pandemia, molti di noi avevano diverse abitudini di ancoraggio che funzionavano come il primo domino di una serie. Una volta che un domino si è ribaltato, molti altri sono caduti subito dopo, senza troppi sforzi o pensieri.

Diciamo che impostiamo la sua sveglia alle 6 del mattino tutti i giorni (il primo domino).

Ci alziamo dal letto e …

  • ha fatto una faccenda (secondo domino) …
  • prima che i suoi figli si svegliassero (terzo domino) …
  • poi ha preparato loro la colazione (quarta domino) …
  • e ha fatto uscire tutti per lavoro e scuola (quinto domino).

Ma ora? Non c’è lavoro o scuola dove andare, quindi non impostiamo la sveglia. E senza quel primo domino….

Ora l’ intera routine è interrotta.

Costruisci il tuo nuovo sistema di benessere e fitness

Queste domande possono aiutarti a riparare vecchi sistemi e crearne di nuovi.

Domanda n. 1: cosa è importante per te in questo momento ?

Nelle ultime settimane, molte persone hanno riflettuto su domande profonde.

Uno di loro: qualcosa di tutto questo ha ancora importanza?

Sebbene questa domanda suoni fatalistica, è importante da considerare.

Ad esempio, i cinque chili in più che ti infastidivano seriamente? Potrebbero non sembrare un grosso problema in questo momento.

Ma forse altre cose sono salite in cima alla lista, come entrare in contatto con i propri cari o fare tutto il possibile per evitare di ammalarsi.

Quindi prenditi un momento per considerare: quali sono le tue priorità? 

In altre parole, cosa è più importante per te? Cosa è diminuito di importanza? E cosa c’è di così in basso nella lista in cui non vale la pena impegnarsi?

Le nostre azioni attuali sono in linea con queste priorità? In altre parole, ti stai impegnando in ciò che ritieni sia più importante?

Se tutto è allineato: Rock on. Stai andando alla grande.

In caso contrario, diamo un’occhiata a ciò che una volta funzionava per noi (il vecchio sistema) per vedere se c’è qualcosa che possiamo usare da lì.

Domanda n. 2: qual era il tuo vecchio sistema?

Prenditi un momento per pensare a come appariva la tua vita quotidiana prima della pandemia.

Cosa stavi facendo costantemente per rimanere in salute?

Fare esercizio?

Connettersi con gli altri?

Mangiare ad ogni pasto?

Dormire da sette a nove ore ogni notte?

Altre cose?

Quali sistemi una volta ti hanno aiutato a renderti più facile fare tutto ?

Ad esempio, per realizzare le verdure, hai….

  • Hai tempo per cercare nuove ricette?
  • Organizza i tuoi pasti per la settimana?
  • Preparare le verdure in anticipo?
  • Organizza la tua cucina in modo che le verdure siano più facili da vedere e da afferrare?

E in che ordine è successo tutto questo?

Alcuni passaggi possono sembrare banali. Ma non sottovalutarli. Potrebbero essere un domino critico. 

Sebbene l’esempio sopra possa non corrispondere a uno dei tuoi processi, puoi utilizzare questo approccio per risolvere qualsiasi routine, abitudine o comportamento utile che è stato interrotto.

Ad esempio, in passato, forse hai tenuto certi cibi fuori casa perché sapevi che li avresti mangiati.

Domanda n. 3: di quali sistemi hai bisogno adesso?

Ora che sei a conoscenza del tuo vecchio sistema, sei pronto a pensare a quali parti di quel sistema vuoi ridare la priorità, quali parti non ti servono più e quali nuove abitudini potresti voler aggiungere.

A cosa dovresti aggrapparti?

Come potrebbe aiutarti il ​​tuo vecchio sistema

  • Stendi i tuoi vestiti da fitness prima di andare a letto (per incoraggiarti a fare esercizio come prima cosa al mattino)
  • Prepara il pranzo la sera prima (anche se mangerai a casa)
  • Connettiti con gli amici tramite video (dato che non puoi incontrarli fuori)
  • Crea uno spazio per allenarti in garage, in cantina o in camera da letto e fai esercizio nello stesso momento in cui andavi in ​​palestra. 

Cosa puoi lasciare andare?

Alcuni compiti potrebbero non valere lo sforzo o addirittura non avere più senso.

Forse all’improvviso non ti interessa più dell’obiettivo di preparazione corporea che ti sei prefissato per l’estate. Quindi smetti di pesare e misurare il cibo.

O forse smetti di usare il tuo diario di allenamento perché i dettagli sembrano piuttosto privi di significato in questo momento.

Se semplicemente non hai la capacità di qualcosa, va bene lasciare la presa su di essa.

Potrebbe anche essere necessario spostare maggiormente l’attenzione su un’altra area della tua salute.

Supponi di essere solo e di sentirti disconnesso dagli altri . Potresti mangiare o bere di più per confortarti, il che influisce negativamente sulla tua salute fisica . E questo potrebbe portare a sentimenti di ansia o rabbia, che mettono a dura prova la tua salute emotiva .

Quindi, in questo caso, dedicare più tempo alla connessione con le persone a cui tieni (anche se da remoto) potrebbe significare meno tempo per altre azioni. Ma alla fine, potrebbe fornire un vantaggio maggiore alla tua salute generale.

Di quali nuovi sistemi hai bisogno?

Prima della pandemia COVID-19, il tuo bisogno di andare al lavoro o di portare i bambini a scuola probabilmente serviva un’ancora affidabile che ha organizzato l’intera giornata. Ora, senza quell’ancora, potresti aver bisogno di una nuova.

Per trovarne uno, pensa alla tua giornata dall’inizio alla fine.

Cosa renderebbe più facile e automatico rimanere attivi, mangiare cibi nutrienti, dormire meglio e altre priorità? Considera il tuo:

  • Programma giornaliero : tempi di veglia, orari dei pasti, tempi di esercizio, tempo di meditazione o ora di andare a dormire possono aiutare?
  • Ambiente : quali cambiamenti potresti apportare alla tua cucina, allo spazio per allenarti e ad altri aspetti del tuo ambiente fisico?
  • Promemoria : in che modo l’impostazione di sveglie, l’uso di un elenco di cose da fare o il blocco del tempo potrebbero semplificare le cose?
  • Pianificazione : trarreste vantaggio da un piano di preparazione dei pasti e della spesa di due settimane?
  • Supporto: potresti appoggiarti alle persone intorno a te per motivazione, responsabilità e aiuto? Che ne dici di provare l’esercizio o il tempo di gioco con la tua famiglia, così tutti voi potete stare in forma insieme?
  • Routine : come potresti impilare abitudini sane su qualcosa che già fai? Ad esempio, potresti rispondere alle chiamate di lavoro mentre fai una passeggiata?

Pensa al tuo nuovo sistema come a un esperimento

L’unico modo per sapere con certezza se il tuo nuovo sistema funzionerà?

Provalo.

Dagli sette giorni. Guarda cosa succede. Dopo sette giorni, rivaluta.

Chiediti: “Come funziona per te?”

Questo può aiutarti a determinare se è necessario apportare una regolazione.

Se ha funzionato alla grande, continua così. Se non ha funzionato, guarda cosa puoi imparare.

Apporta alcune modifiche e prova di nuovo.

Oltre ad aiutarti a tornare in pista ed essere più coerente, la struttura e la familiarità di una routine possono aiutarti a sentirti più radicato.

Questo periodo strano, spaventoso e senza precedenti finirà. 

Quando lo farà, la tua nuova pratica di costruzione e test di sistemi ti aiuterà a tornare al lavoro e ad altre vecchie “normali” molto più agevolmente.

E non sarebbe che un cambiamento positivo?

Questo ed altro ancora lo scoprirai nel gruppo Facebook :

Ricette, Strategie,, Consigli di esperti e e, Strategie,Programmi , Consigli di esperti per avere i risultati che vuoi

Abbandonare la dieta per sempre e ottenere risultati sorprendenti

Fare meno attività fisica e sentirsi più in forma che mai

Sapere esattamente cosa fare in palestra (e cosa non fare)

Restare coerente anche se siamo occupati, o non motivati

Imparare strategie semplici ma importanti per far durare i nostri risultati

https://www.facebook.com/groups/1572901109634206/?ref=bookmarks

#incaricatosnep

ad_nutrirsipeif

Vedi tutti gli articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *