fbpx

Gli allenamenti e la dieta devono essere semplici perché il nostro corpo è complesso

Poiché il tuo corpo è complesso e ridondante, l’allenamento e la nutrizione DEVONO essere semplici per essere sostenuti nel tempo

Il tuo corpo è un sistema estremamente ridondante, non lineare, disordinato. Ha molti modi per raggiungere gli stessi scopi.

Ecco alcuni esempi. Questa è l’immagine classica che descrive la maggior parte dei fattori che influenzano l’attuale epidemia di obesità:

Clicca sull'immagine per andare al sito dove è possibile ingrandire l'immagine ed esaminare ciascun cluster. È davvero affascinante.

Qui ci sono (alcuni dei) percorsi di segnalazione che portano all’ipertrofia muscolare, i quali sono influenzati a diversi livelli in base a fattori di nutrizione e formazione:

Clicca l'immagine per leggere una recensione sull'argomento

Il tuo corpo ha bisogno di carburante?

Ci sono quattro macronutrienti energetici per questo (non si può dimenticare l’alcol! )

Ha bisogno di compiere un movimento particolare?

Ci sono molti muscoli nella maggior parte delle articolazioni per compiere qualsiasi movimento particolare. La maggior parte delle persone, il più delle volte, non ha bisogno di preoccuparsi di quale particolare muscolo viene utilizzato; il tuo sistema nervoso di solito si prende cura di questo in modo abbastanza efficiente senza il pensiero cosciente, e il più delle volte, concentrarsi sul movimento stesso è più utile che concentrarsi sui singoli muscoli.

Esistono sicuramente modi più e meno efficienti per il tuo corpo per raggiungere uno scopo particolare, e quelle cose sono certamente importanti ai livelli di competizione d’élite, ma è facile enfatizzare le differenze e ignorare i vasti domini in cui le differenze piuttosto considerevoli nell’applicazione sono davvero solo non importa molto per la maggior parte delle persone, il più delle volte.

Ci piace usare analogie meccaniche per spiegare i nostri corpi anche se l’esempio è banale

Una macchina ha bisogno di un tipo particolare di carburante, funziona egregiamente finché non esaurisce il carburante, ma smette di funzionare completamente nel momento in cui si esaurisce, e ha solo un unico modo per raggiungere qualsiasi scopo (se una parte non lo fa) t funziona correttamente, l’intera macchina smette di funzionare o inizia a funzionare molto, molto peggio).

Una macchina è lineare. Con una macchina, causa ed effetto sono facili da sbrogliare.

Piuttosto interessante, ma molto più lineare e molto meno complesso del tuo corpo.
Piuttosto interessante, ma molto più lineare e molto meno complesso del tuo corpo.

Se concettualizzi il tuo corpo come un sistema lineare, diventa molto, molto più facile rimanere appeso ai dettagli.

In un sistema lineare, un piccolo aggiustamento può essere la differenza tra la funzione ottimale e la funzione zero. Un piccolo aggiustamento avrà conseguenze a valle prevedibili.

In un sistema disordinato e non lineare, piccole modifiche sono molto meno importanti.  Cardio a digiuno ?  Mangiare sei pasti al giorno ?  Regimi di integratori post-allenamento ? Trovare un intervallo di ripetizioni magiche ?

Non è che quelle cose non facciano  alcuna differenza. È solo che, se fanno la differenza, la differenza sarà probabilmente molto piccola, dal momento che quelle cose sono solo dettagli, non elementi di grandi dimensioni.IDEALI PER GLI ATLETI DI ELITE che fanno SOLO QUESTO

In un sistema disordinato, ridondante e non lineare, piccole modifiche si perdono generalmente nel rumore.

L’assunzione di calorie , l’assunzione di proteine e il volume di allenamentosono di gran lunga i fattori più importanti che determinano la composizione corporea

Aggiungi intensità e specificità all’allenamento e hai anche i fattori principali che determinano la forza.

Tutto il resto sono solo dettagli.

E non è che i dettagli non contengano; è solo che, a meno che tu non sia un atleta di livello elite che cerca di ottenere un’ulteriore percentuale di prestazioni, non importa molto. In un sistema complesso e ridondante, i dettagli si perdono generalmente nel rumore e finiscono per avere al massimo un effetto banale.

La complessità della nostra fisiologia NECESSITA UNA semplicità nell’applicazione

Meno è Più

Un consiglio dietetico estremamente efficace

La maggior parte delle persone sa che avere una sorta di ciclismo nella propria dieta produce i migliori risultati. Può essere il ciclo del carboidrato, può essere una dieta chetogenica ciclica, potrebbe semplicemente avere giorni di cheat occasionali.

Tutti questi hanno uno svantaggio principale: sono tutti orientati al processo piuttosto che orientati all’obiettivo.

L’obiettivo è quello di eliminare il grasso, giusto? L’obiettivo non è solo quello di attenersi a una dieta.

Assumi che se ti attieni alla dieta, perderai grasso. Tuttavia, sappiamo tutti che non è sempre così. Non è raro vedere grandi risultati per alcune settimane, poi altie  e bassi  nonostante aderisca al piano.

Quindi come lo aggiusti? Aggiungete un obiettivo e una STRATEGIA CONCRETA a breve termine

Vedete, è difficile guardare un enorme obiettivo dietetico e decidere di arrivarci in un colpo solo. Uno dei motivi principali per cui le persone sono FOCALIZZATE nel IMPARARE come si fa ..ovvero  dal PROCESSO della dieta piuttosto che dai RISULTATI della dieta.

Se ti attieni al piano, ottieni la soddisfazione di sapere che sei rimasto fedele al piano. Se gli unici risultati che ti interessano sono il tuo obiettivo di perdita di grasso a lungo termine, non otterrai alcun compenso psicologico fino al raggiungimento del tuo obiettivo.

Quindi, ecco la soluzione: ciclizzare la nostra dieta

Diciamo che vogliamo perdere 10 kg

Perdere 2 chili è l’obiettivo più eminente . Fai una dieta dura per alcuni giorni, e quando la bilancia  dice – 2 , è il momento di un pasto con carboidrati o cheat. Quindi, semplicemente dieta  fino a quando la bilancia dice altri – 2  prima della prossima refeed.

Questo approccio è superiore al tipico modo di avere un cheat alla settimana. Cosa succede se perdi mezzo kg dei  due a cui miravi da 5 giorni?

O se entro la fine di una settimana, non hai perso alcun peso? Avere un obiettivo a breve termine garantisce  per i tuoi obiettivi.

Questo approccio è anche un percorso più facile psicologicamente.

Ottieni la ricompensa mentale di fare progressi misurabili e concreti verso il tuo obiettivo e ottieni la ricompensa fisica di una pausa dalla dieta. Se hai semplicemente dei cheat pianificati, ottieni la ricompensa fisica del cibo, ma non la ricompensa psicologica di sapere che  hai realizzato qualcosa di concreto.

BINGO.

Usare strategie pronte al uso è un processo meno stressante.

Quali strategie? Guarda il video

Mindset Performance Coach Paolo Cori

Questo ed altro ancora lo scoprirai nel gruppo Facebook :

Ricette, Strategie,Diete, Consigli di esperti e sarai seguita costantemente per avere i risultati che vuoi

 

Nutrirsi per Essere in Forma

Vedi tutti gli articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *